Meteor Mic - Samson

 La recensione | Samson Meteor Mic: un microfono da studio per iPad

a partire dalla commercializzazione da parte di Apple dell’iPad, nell’aprile 2010, il mercato dei tablet ha conosciuto una vera e propria esplosione, e si caratterizza oggi per una corsa da parte di tutte le case produttrici verso la creazione di prodotti sempre più avanzati tecnologicamente ed in grado di sostituirsi ai computer portatili. Una comoda soluzione per dotare iPad di un microfono a condensatore ed effettuare registrazioni in studio è rappresentata dal microfono portatile Samson Meteor Mic, un prodotto che unisce insieme qualità e praticità, grazie alle dimensioni contenute e alla comodità dell’interfaccia USB.

Un microfono portatile e di qualità

Il microfono prodotto da Samson si presenta con uno stile che si ispira ai microfoni a condensatore degli anni Cinquanta e Sessanta: di colore argento cromato, il Meteor Mic dispone di un supporto a tre piedi integrato e ripiegabile, che ci permette di appoggiarlo con sicurezza su tutte le superfici. La connettività è assicurata dall’uscita mini-USB e da un’uscita audio grazie alla quale possiamo collegare delle cuffie con un attacco da 3,5’’ ed ascoltare così le nostre registrazioni in real time a latenza zero.

Come connettere Meteor Mic ad iPad

Il Meteor Mic garantisce una buona qualità di registrazione audio e risulta particolarmente pratico grazie alla connettività USB plug and play. Per collegare il microfono ai tablet Apple iPad e iPad 2 è sufficiente acquistare su Apple Store (ad un prezzo di 29€) il Camera Kit Connection, che supplisce all’assenza della porta USB nel tablet prodotto dall’azienda di Cupertino.

Una soluzione professionale con un buon rapporto qualità-prezzo

Samson Meteor Mic si trova in commercio al prezzo di circa 99 euro; la confezione di vendita include, oltre al microfono, un cavo UBS-micro USB per connettere il microfono al computer e una custodia ideale per proteggere il prodotto durante i nostri spostamenti.

Ecco una video review tratta da YouTube:

[fonte della recensione: parlarealmicrofono.it]

Pin It on Pinterest